Now reading
Directa, trading online in Italia dal 96’

Directa, trading online in Italia dal 96’

directa

Directa trading online, il primo broker in Italia

Directa è una società specializzata nel trading operativa dal 1996, con sede a Torino. È stato il primo broker telematico nel nostro Paese e uno dei pionieri a livello globale. Dispone di un parco clienti composto da 17.313 utenti (dati risalanti al 2013) e di 190 convenzioni con istituti di credito.

A fronte dell’apertura del conto è disposta una commissione una tantum pari a 155 euro. Non vi sono invece oneri associati alla tenuta del conto, sono esenti inoltre spese per ordini revocati o ineseguiti, proprio come per i bonifici in uscita.

Directa SIM, le piattaforme trading

Le piattaforme Directa cambiano a seconda delle esigenze del cliente e vi sono prodotti deputati anche al settore mobile. Gli aspetti salienti si sostanziano in:

  • Assenza di processi di installazione e compatibilità con tutti i principali sistemi operativi, incluso Linux.
  • Risultano gratuite e sviluppate direttamente da Directa, che può eseguire interventi di manutenzione in modo diretto;
  • Le diverse piattaforme risultano integrate, permettono di verificare le quotazioni dei titoli in modalità push tick by tick. Gli ordini inseriti possono essere collocati “al meglio”, con prezzo limite o condizionati;
  • L’utente è abilitato alla vendita “allo scoperto” con ricopertura in giornata, oppure oltre questo limite, attraverso l’apertura di un prestito titoli. Si possono compiere inoltre acquisti con il “margine”, ossia sfruttando solo una parte del capitale di acquisto;
  • Sono a disposizione grafici intraday e storici di indici e titoli. In rapporto a ogni ordine è indicata la cronistoria: ora-minuto-secondo di immissione, di inoltro alla Borsa, di entrata in negoziazione e di eseguito. Gli eseguiti dispongono inoltre di un aggiornamento in real time;
  • L’accesso al conto non è legato agli orari di apertura e chiusura della Borsa.

Le modalità con cui è possibile diventare cliente Directa sono due:

  • come cliente diretto: in questo caso è incaricata Directa di raccogliere gli ordini ed eseguire la negoziazione, nonché di gestire la custodia e l’amministrazione dei valori mobiliari;
  • come cliente indiretto: in questa eventualità il cliente può fruire del trading Directa appoggiandosi a un conto euro-titoli aperto presso uno degli istituti di credito convenzionati. Le condizioni applicate alle commissioni sono le medesime dei clienti diretti.

directa.it, corsi di formazione gratuiti

Per maggiori informazioni sugli istituti di credito convenzionati, vi invitiamo a visitare il portale ufficiale Directa (directa.it). Sempre sul sito troverete un interessante calendario di eventi formativi la maggior parte dei quali si svolge gratuitamente e permette di prendere visione, dal vivo presso numerose località italiane, delle potenzialità della piattaforma.

 

Piattaforme Trading Online Demo

Plus 500: il miglior broker di Cfd? Recensione Plus500: come si compone la sua offerta Plus 500 è indubbiamente uno dei broker più noti sulla Rete, merito anche di una massiccia campagna pubblicitaria. Ma si tratta di un operatore all’altezza delle aspettative? Quali costi presenta e che tipo di bonus offre ai suoi clienti? Scopriamolo insieme ...
Il trading online con le migliori app di novembre 2017 Anche per il trading online sono previste le ormai note applicazioni. Le migliori app per il 2017 le possiamo vedere in seguito in questo testo. Lo sviluppo della tecnologia ha determinato la diffusione delle piattaforme online di broker che offrono i loro servizi per il trading. Inoltre si è arriva...
Option time trading online demo Optiontime recensione, broker con licenze Consob e CySEC Gli addetti ai lavori lo conoscono bene, soprattutto se operano nell’ambito delle opzioni binarie. Option time è infatti un broker specializzato in questo settore, dispone delle licenze Consob e CySEC, il suo profilo denota affidabilità e tra...
Conto Demo opzioni binarie senza deposito: quale scegliere? Esistono i conti demo a pagamento e quelli gratuiti. Questi ultimi possono essere utilizzati anche per effettuare un deposito sulla piattaforma scelta. Cosa consente di fare il conto demo? In alcuni casi bisogna comunque attivare l'opzione del deposito, richiedendola al broker. Una volta attivata ...